CHI è HOGAR

Hogar è un’associazione culturale con base a Pesaro, una rete di persone che costruisce sorellanza attraverso l’arte, la multidisciplinarietà, il corpo, la parola.

Hogar è uno spazio creativo dove artist*, professionist*, attivist*, persone di ogni genere ed estrazione sociale possono interagire attraverso pratiche artistiche e culturali.

Hogar abbraccia il pensiero transfemminista dando spazio e parola ad una pluralità di linguaggi per liberare le donne* e tutte le altre soggettività dal sistema patriarcale dominante.

Hogar formula nuovi linguaggi grazie ai corpi e alle parole che si incontrano negli spazi artistici e politici che essa stessa crea.

Hogar fonde arte e attivismo sociale per promuovere l’emancipazione femminile, sensibilizzare le persone alle tematiche di genere, mettendone in luce taboo e stereotipi che portano a disparità e discriminazione.

Hogar crede nell’uso del corpo come spazio politico.


Le 3 co-fondatrici: Giulia Terenzi, Giulia Tomasello e Valentina Battistoni al Marche Pride 2022.


COME LAVORA HOGAR

Hogar crea spazi di incontro di varie tipologie:


  • laboratori partecipativi e multidisciplinari: pratiche artistiche, attività di corpo, parola, scrittura e materiali, cerchi di dialogo e ascolto senza giudizio

  • azioni performative collettive: eventi e spazio pubblico

  • mostre: installazioni artistiche, esposizioni visuali di corpo e parola

  • presentazioni di libri: letture, spazi di confronto

  • formazione: seminari educativi, gruppi di autocoscienza

  • eventi culturali: talk, festival



DOVE LAVORA HOGAR

Hogar lavora a Pesaro, nelle Marche e in tutto il territorio nazionale e internazionale, in particolar modo scuole, spazio pubblico, mostre, centri giovani, festival, eventi culturali, spazi non convenzionali e autogestiti, biblioteche, librerie, centri di aggregazione, residenze.


CON CHI LAVORA HOGAR

Hogar lavora con giovani e adulti, persone straniere, minoranze e chiunque voglia fare rete, sviluppando progetti in collaborazione con spazi creativi, espositivi e ricreativi, festival, scuole medie, superiori e per adulti, università, espert* di tematiche di genere, professionist* di interesse culturale, artist*, rete transfemminista, arcigay e di autocoscienza, associazioni, linguist*, assessor* e referenti istituzionali sensibili alle tematiche di genere.


PERCHè HOGAR

Per far emergere e rompere i tabù legati al corpo e al genere.
Per donare parole nuove alle nuove generazioni.
Per mostrare attraverso l’arte e la creatività partecipativa come portare cambiamenti nel linguaggio di genere.
Per accogliere le diversità e unicità di ciascuna persona, accettarle, riconoscerle e condividerle.
Per scuotere e far rumore.
Per andare oltre le barriere create dalla nostra stessa società.
Per svegliare la città e le piccole realtà provinciali.
Per portare educazione e conoscenza dell’altr*.
Per essere più umani attraverso pratiche multidisciplinari.
Per fare rete costruendo fiducia, unione, dialogo.
Per mettersi in contatto con sé stess* e l’altr* accogliendo la diversità.
Per rivoluzionare il sistema educativo attraverso il cerchio, luoghi di confronto, l’ascolto senza giudizio.
Per esplorare le emozioni attraverso l’arte.
Per educare alla sorellanza.
Per abbattere stereotipi e pregiudizi di genere.
Per sensibilizzare le persone agendo attivamente sul territorio.
Per uscire dalla provincialità e espandere i confini.
Per fare pratiche di attivismo politico nel territorio e unire le persone in questa causa.
Per rendere visibile chi rimane invisibile.